La visita urologica è necessaria per i pazienti che presentano disturbi all’apparato urinario o all’apparato genitale. L’Urologia è infatti quel ramo della medicina che si occupa dello studio e del trattamento delle malattie dell’apparato urinario.

In ambito urologico, i disturbi più diffusi sono: bruciore e dolore durante la minzione, ritenzione di urina nella vescica e presenza di sangue nelle urine; quanto all’aspetto sessuale, la principale difficoltà indagata dall’urologo è l’impotenza, nota anche come disfuzione erettile o deficit erettivo.

Durante la visita il medico indaga la storia clinica del paziente e la familiarità per determinate patologie, analizza la sintomatologia riportata e dopodiché visita il paziente e nell’uomo esegue l’esplorazione digito-rettale per valutare la prostata. Nella donna viene svolta l’esplorazione vaginale per identificare eventuali prolassi. Per arrivare a una diagnosi corretta possono essere necessari ulteriori esami di laboratorio e strumentali; Oggi con gli esami del sangue possiamo avere informazioni più specifiche.

A seguito della visita Urologica il medico può trovare necessario intervenire con un trattamento farmacologico, con indicazioni per il miglioramento dello stile di vita o percorrere una strada chirurgica. Oggi il trattamento chirurgico è sempre più diffuso grazie a tecniche operatorie micro invasive come il Green Laser o il Robot DaVinci che permettono dei semplici ricoveri in Day Hospital e convalescenze molto brevi.

Per approfondire le altre discipline trattate dal Centro Urologico Europeo visitare le diverse sezioni relative alla specialità: Andrologia, Urologia Oncologica, Uroginecologia. Contattaci per essere indirizzato allo specialista più adatto alle tue esigenze o scoprire qual’è la clinica più vicina a te.